Riccardo Grassi

Vivere delle proprie passioni

tutta colpa delle stelle - riccardo grassi

Tutta colpa delle stelle (michelin)

Pensiamo alla nostra gastronomia! Eccezionale! Il pesto, la focaccia, lo sciacchetrà, u tuccu, il coniglio, il minestrone, il pesce alla ligure, roba sopraffina! Chissà quanti ristoranti stellati, chissà che scoppiettante offerta! ZERO!!!! ZERO…
Belin sono andato in una trattoria, ho mangiato pansoti al sugo di noce, ravioli a schifo, e tagliolini ai funghi… ho speso 20 euro… era buona? ma si normale!
Sono andato l’altra sera ho mangiato una pizza, era buona, ma belin ho speso 18 euro, belin avrà speso 3 euro per farmi la pizza! Era buona, buonissima ma belin 18 euro…

io: “Ah sai… Sono andato a mangiare in quel ristorante, belin esci che hai ancora fame”

tu: “ah mi nu ghe vaggu mancu se ti m’ammazzi!” (ah io non ci vado neanche se mi ammazzi)

io: “Ma si mangia una cucina deliziosa, ricercata, …”

tu: “Ma t’ei scemmu… mi vaggu a trattoria da scià lella con chinze franchi t’impe cumme in bibin!” (ma sei scemo… io vado dalla trattoria della signora lella, con 15 euroti riempe come un tacchino)

 

Insomma anche l’ultimo ristorante stellato.. si è spostato in riviera. Genova non è in grado di offrire una cucina stellata? Oppure Genova non vuole una cucina stellata?

NO! evidentemente no! Perché?

Perché credo non siamo più abituati a ricercare l’eccellenza, Genova si è ripiegata su se stessa, ha paura, ha paura delle alluvioni, ma non è più pronta a cercare l’eccellenza, da molto tempo.

Si certo la disoccupazione, la crisi, la povertà…ma i soldi e chi ha soldi a Genova c’è eccome, ma non è quello: è l’atteggiamento!

È l’essere stundai!, un milanese vuole provare, vuole fare la moda, vuole partecipare collettivamente… il genovese no! Vuole il suo orticello, il locale è figo finchè ci vanno i soliti 5… il resto è poco importante.

E allora zero stelle michelin!!!!

A presto…

Ti va di aiutarmi? Allora perchè non condividi?

About Me

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *