Riccardo Grassi

Vivere delle proprie passioni

dreamI_sunset_sailing_not_only_sea_write

Ma io faccio qualcosa per il turismo ligure?

A volte mi scopro a criticare molto chi governa il turismo ligure e genovese…

e devo dire che anche l’ultimo convegno a cui sono stato:  “Genova accoglie la ricchezza che viene dal mare: come incrementare e valorizzare l’attrattività della città e i flussi turistici” a palazzo Tursi, è stato dal mio punto di vista estremamente deludente e questo non fa altro che confermare ciò che credo delle teste che dirigono il turismo.

ma ne parlerò in altro post…

Ma mi domando, io faccio qualcosa per il turismo Ligure? Forse non abbastanza, ma nel mio piccolo ho investito molto nella mia città e nella mia regione Genova e la Liguria… Ho aperto (insieme ad altri soci) un Tour Operator, abbiamo creato un progetto sulla nautica, che credo sia molto interessante e perfettamente adatto al turismo che viene nella nostra regione.

Quindi se penso, se io faccio abbastanza per il turismo ligure, dico…Si!

Questo progetto, non porterà grandi numeri, non farà la differenza in termini di percentuali annuali, ma secondo me… va nella esatta direzione delle necessità del turismo ligure e genovese!

Di cosa si tratta? di un progetto di crociere in barca a vela! “Bella novità!!!!”  direte!!!

eh si, ma se il nome del progetto è “Sailing Dream Team… forse c’è qualcosa di più!

Io sostengo da tempo, che Genova e la Liguria hanno bisogno di un turismo di elevato livello, ecco “Sailing Dream Team“, non ha un prezzo basso perchè ha un elevato numero di servizi che si aspettano i clienti che sono abituati…

Io sostengo da tempo, che Genova e Liguria hanno bisogno di un turismo capace di tenere insieme costa ed entroterra… ecco “Sailing Dream Team” offre ai suoi ospiti, un trekking delle cinque terre con pranzo nelle alture, aperitivo a portofino, cena nell’entroterra di chiavari… pensa un po’, sono anche inclusi nel prezzo!

Io sostengo da tempo, che Genova e Liguria hanno bisogno di un turismo capace di lasciare sul territorio quattrini a sufficienza da sostenere le località… ecco “Sailing Dream Team“, non fa le cene in barca, fa accordi con ristoranti sul territorio…

Io sostengo da tempo, che Genova e Liguria hanno bisogno di un turismo che solletichi i turisti curiosi, attenti ai particolari… ecco “Sailing Dream Team“, offre un Tour Leader che segue i turisti a terra e in barca  per far cogliere il massimo del valore della nostra regione…

Insomma ho alcune idee per il turismo ligure e le applico ad un progetto con coerenza… non porterò flotte di clienti, non porterò migliaia di turisti che seguono l’ombrellino, ma se vedrete un venerdì sera 6/10 persone a fare un aperitivo in piazzetta a Portofino o a castello Brown o a Santa Margherita in un luogo riservato a loro… allora capiremo la meglio la differenza!

Si posso affermarlo… faccio qualcosa per il turismo ligure!

 

 

 

 

Ti va di aiutarmi? Allora perchè non condividi?

About Me

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *