Riccardo Grassi

Vivere delle proprie passioni

Ma come fanno i marinai

marinaio che bacia infermiera

Ma dove vanno i marinai

con le loro giubbe bianche

sempre in cerca di una rissa o di un bazar.

Ma dove vanno i marinai

con le loro facce stanche

sempre in cerca di una bimba da baciar.

Ma cosa fanno i marinai

quando arrivano nel porto

vanno a prendersi l’amore dentro al bar

qualcuno è vivo per fortuna

qualcuno è morto

c’è una vedova da andare a visitar.Ma come fanno i marinai

a riconoscere le stelle

sempre uguali sempre quelle

all’Equatore e al Polo Nord

ma come fanno i marinai

a baciarsi tra di loro

a rimanere veri uomini però.

Intorno al mondo senza amore
come un pacco postale
senza nessuno che gli chiede come va
col cuore appresso a una donna
una donna senza cuore
chissà se ci pensano ancora, chissà.

Ma dove vanno i marinai
mascalzoni imprudenti
con la vita nei calzoni
col destino in mezzo ai denti
sotto la luna puttana e il cielo che sorride
come fanno i marinai
con questa noia che li uccide
addormentati sopra un ponte
in fondo a malincuore
sognano un ritorno smaltiscono un liquore
affaticati dalla vita piena di zanzare
che cosa gliene frega
di trovarsi in mezzo al mare
a un mare che più passa il tempo
e più non sa di niente
su questa rotta inconcludente
da Genova a New York
ma come fanno i marinai
a fare a meno della gente
e rimanere veri uomini però.

Intorno al mondo senza amore
come un pacco postale
senza nessuno che gli chiede come va
col cuore appresso a una donna
una donna senza cuore
chissà se ci pensano ancora, chissà…

Ti va di aiutarmi? Allora perchè non condividi?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *